Bianco di Torgiano

Denominazione di Origine Controllata. Il colore è giallo paglierino più o meno intenso; il profumo è vinoso, di fiori, gradevole; il sapore è asciutto, leggermente fruttato, piacevolmente acidulo; l'acidità totale minima è del 5,5 per mille; bianco secco con temperatura di servizio di 8°-10° C.   La bottiglia va conservata in piedi e stappata al momento di servirla.

Collocazione geografica: Torgiano, in provincia di Perugia. Le uve da cui è prodotto sono: 50-70% Trebbiano toscano; 15-40% Grechetto; eventualmente altre uve bianche max. 15%. L'invecchiamento non è richiesto presso il produttore, in seguito va gustato giovane. La gradazione alcolica minima è di 10,5°.

Orvieto

Denominazione di Origine Controllata. Il colore è bianco paglierino più o meno carico; il profumo è delicato e gradevole; il sapore è secco con lieve retrogusto amarognolo, fine, delicato; l'acidità totale minima è del 5 per mille; bianco secco con temperatura di servizio di 8°-10° C. La bottiglia va conservata in piedi e stappata al momento di servirla.

Collocazione geografica: Orvieto e territori limitrofi, in provincia di Terni, e parte del territorio di Viterbo. Le uve da cui è prodotto sono: 40-60% Trebbiano toscano; 15-25% Verdello; 15-45% Canaiolo bianco, localmente chiamato Drupeggio, Grechetto e Malvasia toscana, purché quest'ultima non superi il 20%. L'invecchiamento non è richiesto presso il produttore, in seguito va gustato giovane. La gradazione alcolica minima è di 11,5°. Altre tipologie: "Classico", prodotto nella zona di origine più antica; "Abboccato"; "Amabile"; "Dolce".

Malvasia dei Colli Amerini

Denominazione di Origine Controllata. Il colore: giallo paglierino; il profumo è vinoso, gradevole, caratteristico, delicatamente profumato; il sapore è secco, di buon corpo, con fondo caratteristico e tendenzialmente vellutato; l'acidità totale minima è del 5,5 per mille; bianco secco con temperatura di servizio di 8°-10° C. La bottiglia va conservata in piedi e stappata al momento di servirla.

Collocazione geografica: un territorio comprendente vari comuni in provincia di Terni. Le uve da cui è prodotto sono: almeno 85% di Malvasia toscana; Trebbiano toscano, sola o insieme ad altre uve bianche, max. 15%. L'invecchiamento non richiesto è presso il produttore, in seguito va gustato giovane. La gradazione alcolica minima è di 11,5°.

Colli Martani Grechetto

Denominazione di Origine Controllata. Il colore è giallo paglierino; il profumo è leggermente vinoso, delicato, caratteristico; il sapore è secco o leggermente abboccato, vellutato, retrogusto lievemente amarognolo, fruttato, caratteristico, armonico; l'acidità totale minima è del 5 per mille; bianco secco con temperatura di servizio di 8°-10° C. La bottiglia va conservata in piedi e stappata al momento di servirla.

Collocazione geografica: il territorio dei Colli Martani, in provincia di Perugia. Le uve da cui è prodotto sono:  almeno 85% di Grechetto; max. 15% di Trebbiano toscano, Trebbiano spoletino, Malvasia bianca di Candia, Malvasia del Chianti, Garganega e Verdicchio, soli o insieme. L'invecchiamento non è richiesto presso il produttore, in seguito va gustato giovane. La gradazione alcolica minima è di 11,5°.