campobasso.gif (3767 byte)
 
 
homepage.gif

ospitalita.gif (1790 byte)

Monumenti, Gallerie d'Arte, Teatri, ecc.

meteo

Campobasso è situato sulle pendici meridionali di un rilievo dell'Appennino meridionale, a circa 700 m. d'altezza, fra i bacini dei fiumi Biferno e Fortore.
Di origine incerta, l'antico abitato si sviluppò attorno a un castello longobardo, appartenuto poi ai conti del Molise (fra i quali i Monforte) e successivamente a varie famiglie nobiliari (Gonzaga, De Marinis, Carafa) fino al 1727, anno in cui passò sotto il dominio del Regno di Napoli. Nel 1732 gli abitanti abbatterono le mura medievali ed edificarono in pianura la città nuova, che fu denominata Campus bassus per distinguerla dall'antico centro, chiamato Campus de Prata.

Itinerari Culturali
La città conserva interessanti monumenti tra cui, nella parte alta d'origine medievale, il Castello Monforte, ricostruito da Cola di Monforte verso il 1459, e la chiesa di San Giorgio (XII secolo). Nella parte bassa si trovano la chiesa di Sant'Antonio Abate (1572) con arredo seicentesco, la neoclassica cattedrale (1829), e il Museo del presepe.